Torna a Eventi FPA

I webinar in programma

Torna alla home

  dalle 11:00 alle 12:00

La Cartella Clinica Informatizzata: risorse e tecnologie per la gestione integrata dei processi clinici e sanitari, dopo l’emergenza Covid-19 [ webinar2_Advenias ]

L’esperienza vissuta nell’affrontare l’emergenza Covid-19 ha portato all’acquisizione di competenze clinico/gestionali per il futuro, determinando un cambiamento da un punto di vista tecnologico. Dopo l’emergenza, è diventato sempre più evidente quanto sia importante un sistema di raccolta dei dati integrato e digitalizzato. I vantaggi dell’informatizzazione della cartella clinica sono molteplici: dall’inserimento dei dati, alla loro consultazione veloce, dall’accesso ovunque ci si trova alla gestione integrata del paziente, dalla sicurezza del dato in cloud alla compliance con la normativa gdpr, nonché la necessità di avere tutto in regola e certificato in caso di controlli.

Con un solo strumento è possibile dare una soluzione tecnico-organizzativa efficace a gestire il workflow clinico nei diversi setting clinici e assistenziali, interagire con i sistemi di gestione documentale previsti ma anche arricchire il diario clinico integrato, aggiungendo strumenti di condivisione informative del team di lavoro in maniera efficace, immediata e facilmente comunicabile a professionisti sanitari che prenderanno in futuro in carico il paziente anche al di fuori di struttura nonché verso i familiari stessi.

Un sistema unico che si adatta alle esigenze di cliniche e case di cura, dalla cardiologia all’ortopedia, dai disturbi alimentari alla neurologia e unità oftalmica, per gestire il paziente nella sua totalità e modulare facilmente i percorsi di cura.

Programma dei lavori

Modera e introduce

Veraldi
Antonio Veraldi Responsabile Area Regioni e Sanità - FPA Biografia

Da anni lavora per costruire, consolidare e allargare reti di amministratori pubblici, di professionisti della sanità pubblica e privata, di esponenti delle professioni, di ricercatori e di manager delle imprese. L'obiettivo è promuovere e facilitare l’incontro e lo scambio di idee, competenze e esperienze tra tutti questi soggetti, autori dell'innovazione della PA e dei sistemi territoriali. 

Chiudi

Intervengono

Il passaggio dall'utilizzo della cartella clinica cartacea a quella informatizzata

Gambelli
Simona Gambelli Direttore Sanitario - Rugani Hospital Gruppo Garofalo Healthcare Biografia

Laurea in Medicina e chirurgia presso l'Università degli Studi di Siena nel 1996. Specializzazione in Neurologia presso l'Università degli Studi di Siena nel 2001.

Da Gennaio a Giugno 2004 ha frequentato l’Institut de Myologie presso l'Hopital Pitié-Salpetrière di Parigi per lo studio delle malattie muscolari, diretto dal Prof. Michel Fardeau. Dottorato di Ricerca in Scienze Neurologiche presso l'Università degli Studi di Siena nel 2004.

Da Gennaio 2001 a Marzo 2009 ha svolto attività di Medico di Guardia presso la Casa di Cura Rugani di Siena. Da Aprile 2009 a Dicembre 2013 ha assunto il ruolo di Assistente Medico presso la Casa di Cura Rugani svolgendo attività di Responsabile di Reparto di Degenza e per circa 6 anni ha prestato attività di Direzione Tecnico Sanitaria collaborando con il Direttore Sanitario nell'organizzazione dei servizi sanitari e nel controllo dell'attività clinica di reparto. Nel Giugno 2015 ha seguito il corso di Alta Formazione "Gestione del Rischio Clinico e Miglioramento continuo della Qualità e Sicurezza delle Cure" presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa in collaborazione con il Centro di Gestione del Rischio Clinico, che ha portato alla formazione di Clinical Risk Manager, attività che sta svolgendo attualmente all'interno della Rugani Hospital. Da Settembre 2017 svolge attività di Direttore Sanitario della Rugani Hospital.

Chiudi

L’importanza dell’informatizzazione della cartella clinica: i vantaggi per il chirurgo


Lizza
Nicola Lizza Responsabile - U.O. Chirurgia Generale CdC Sanatorio Triestino S.p.a. Biografia

Laurea in Medicina (università di Napoli Federico II). Specializzazione in chirurgia generale (università di Trieste). Per 6 anni assistente presso le cliniche universitarie dell'Universitá Cattolica di Lovanio, Belgio e dell'università Paul Sabatier di Tolosa, Francia. Attualmente responsabile dell'unità operativa di Chirurgia, Casa di Cura accreditata "Sanatorio Triestino".

Chiudi

Un innovativo approccio clinico e sanitario nella presa in carico

Stirpe
Fabio Stirpe Medico Responsabile - Centro di Riabilitazione “Villaggio Eugenio Litta” – Provincia Romana Camilliani Biografia

Laurea in Medicina e chirurgia nel 1989, specializzazione in Psichiatria nel 1994. Direttore medico della sede di Roma di Europ Assistance dal 2000 al 2012, Direttore medico dell’Istituto San Giovanni di Dio di Genzano di Roma dal 2002 al 2010. Medico responsabile RSA disabili e Comunità psichiatriche presso Italian Hospital Group dal 2010 al 2014.

Direttore medico presso il centro di riabilitazione “Villaggio Eugenio Litta” Provincia Romana Camilliani dal 2014 ad oggi, Clinical Risk Manager per la Provincia Romana Camilliani. È inoltre docente in varie attività formative tra cui: Gestione clinica del paziente psichiatrico e disabile, Informatizzazione della cartella clinica, Gestione sistema qualità, Corsi per OSS.

Chiudi

Da fornitore a Partner: semplificare e migliorare insieme


Semprini
Paolo Semprini Co-fondatore/Partner - Advenias Biografia

Co-fondatore e partner di Advenias, dove ricopre anche il ruolo di Direttore Commerciale e Marketing. Ingegnere gestionale e consulente aziendale, da venti anni si occupa di sviluppo e innovazione, start up, sistemi informativi sanitari e telemedicina. Segue i progetti di digitalizzazione in campo clinico e socio-sanitario, presso cliniche chirurgiche, riabilitative, hospice, RSA e in ambito assistenza domiciliare in tutte le regioni di Italia, con focus specifici sui processi amministrativi, gestione del personale e sul controllo di gestione per la governance delle aziende sanitarie.

Chiudi

Torna alla home